FOLLOW US ON   Segafredo Facebook Fan Page Segafredo Iberia Instagram Segafredo Twitter Page
Ricerca nel sito
Condividi la pagina tramite:
Facebook
Twitter
DECAFFEINATO PER IL BAR

A chi è particolarmente sensibile alla caffeina e orientato ad uno stile di consumo salutistico, ma non vuole rinunciare al piacere di un ottimo caffè, Segafredo Zanetti propone CafeSenza.

La curiosità.
Fu per combattere l'eccessivo nervosismo dei forti bevitori di caffè che Ludwig Roselius di Brema, figlio di un assaggiatore di caffè cui la professione causava sindromi ansiose, nel 1905 ideò il primo metodo di decaffeinizzazione. Da allora, per esigenze di industrializzazione, sono stati sperimentati ed utilizzati vari processi; tra i più recenti, alcuni si avvalgono di molecole organiche, altre di solventi chimici.

Segafredo Zanetti esalta l'elevata qualità della materia prima con un processo interamente naturale.

Per saperne di più.
Il nostro processo di decaffeinizzazione avviene sui grani di caffè verde e utilizza anidride carbonica, sostanza naturale che respiriamo ogni giorno nell’aria. Le molecole di CO2, spinte ad una pressione molto elevata (oltre 180 atmosfere; cosiddetto stato “supercritico”), si legano con quelle della caffeina. Ripristinando la pressione standard, la CO2 si volatilizza insieme alla caffeina.


Le migliori qualità coltivate e selezionate fin dall’origine, e valorizzate con un metodo di ...